item1
m2 m4 m6 m8 m10 m12 m14 m16

2017.06.20

A, B, C, D hanno un'idea, una buona idea. Sono 4 ingegneri. Insieme lavorano a sviluppare quest'idea in qualcosa di concreto. Parecchio lavoro e molta conoscenza e preparazione vengono trasfuse nel progetto (nel proprio tempo libero).

A, B, C e D lavorano in un Ente pubblico.

Il Direttore di questo Ente, informato da loro li appoggia, pienamente.

La loro idea è esclusivamente applicabile dall'Ente per cui lavorano; nessun costoi per l'Ente che si ritrova ad avere qualcosa di innovativo che fa anche risparmiare sui costi oltre a produrre innovazione, conoscenza ed efficienza.

Quando sono pronti per fare una prima sperimentazione informano il Direttore.

A questo punto un Dirigente (E), informato anche lui, si inserisce.

Dice ad A, solo ad A, che con B, C e D devono relazionare ad F (che gli sta nella manica) e che, prima di procedere, devono informare la Direzione Generale dell'Ente oltre che G, H, I, ....

Comunque A, B, non C (perchè gli sta antipatico) e, vabbé anche D, devono preparare un preliminare del lavoro da dare a lui ed anche ad F (che dell'argomento ....).

Subito dopo si dovrà chiedere, a varie Direzioni e sotto Direzioni, l'autorizzazione ad andare avanti.

A si tira fuori e C anche.

Nessuno è indispensabile ma B vacilla.

In buona sostanza non se ne farà più niente.

Sarà fantascienza? tutto inventato? può darsi di si o può darsi di no.

2017.06.19

hai voglia a ricascarci ...

2017.06.19

Farlo in piedi, rafforza la spina dorsale; faccia a faccia, stimola la circolazione del sangue; a pancia in su è più piacevole.; farlo da solo è soddisfacente, ma egoista; in gruppo può essere divertente ed in bagno è molto suggestivo; in macchina può essere pericoloso ma farlo spesso sviluppa l'immaginazione. Tra due arricchisce la conoscenza ed in ginocchio è doloroso.
Infine, sul tavolo o sul desktop, sul letto o sull'amaca, nudi o vestiti, sul prato o sul tappeto, con musica o in silenzio, tra le lenzuola o in terrazza farlo è sempre una delizia.
Non importa l'età, né la razza, né il credo, né il sesso, né la posizione economica ... leggere è sempre un piacere!
Quindi, sai, bisogna promuovere la lettura.

2017.06.19

Un fisico, un biologo ed un matematico sono seduti ad un bar e osservano la porta della toilette. Inizialmente all'interno della toilette non c'è nessuno. Ad un certo punto tre persone entrano nel bagno. Successivamente ne escono cinque senza che nessun altro sia entrato. Il fisico afferma: "Devo essermi certamente distratto; probabilmente non ho contato in modo preciso..." "No, no! Il nostro conteggio era corretto! Ricordo perfettamente, sono entrate esattamente tre persone. So che può sembrare assurdo ma a questo punto l'unica spiegazione plausibile è che si siano riprodotti nella toilette" ribatte il biologo. Chiude l'animata discussione il matematico: "Non riesco a comprendere dove sia il problema. Attendiamo che entrino altre due persone e la toilette tornerà ad essere nuovamente vuota".
Infine, sul tavolo o sul desktop, sul letto o sull'amaca, nudi o vestiti. Sul Prato o sul tappeto, con musica o in silenzio, tra lenzuola o in terrazza; farlo è sempre una delizia.

2017.06.19

Un carabiniere: “Maresciallo scommette 50 euro che la macchina che fermiamo non ha l’assicurazione?”

“Va bene…”

La fermano e non ha l’assicurazione…

Poco dopo: “Maresciallo scommettiamo che il prossimo che fermiamo non ha la patente….?”

“Va bene però adesso 100 euro…” La fermano e non ha la patente…. E così di seguito per diverse volte…

Il maresciallo arrabbiato per quanto gli costava il carabiniere chiama il maresciallo di una stazione vicina e gli dice “Ti mando per qualche giorno il carabiniere che sta con me perché scommette sempre e mi sta costando troppo… tu sei più svelto di me, ridimensionalo” …. E così fanno…

Il carabiniere arriva dall’altro maresciallo e subito gli dice ”Scommettiamo 100 euro che hai le emorroidi?”

Sapendo di non averle gli dice “500 euro per questa scommessa” …

“Vada per 500 euro, però devo controllare…” e con il dito ispeziona l’ano del maresciallo…. “Hai vinto non hai le emorroidi. Eccoti 500 euro…”

Il maresciallo soddisfatto chiama l’altro maresciallo “Avevi detto che era tanto svelto io gli ho già vinto 500 euro” …

L’altro maresciallo: “Come hai fatto?”… “ Ha scommesso 500 euro se avevo le emorroidi… ha controllato con il dito e siccome non le avevo ho vinto io”…

“Questo figlio di p…” commenta l’altro maresciallo” prima di venire da te aveva scommesso 2000 euro con me che appena arrivava ti infilava un dito nel culo”